mercoledì 8 aprile 2020

I racconti di Arthur C. Clarke: "Ritirata dalla Terra"

I racconti di Arthur C. Clarke: "Ritirata dalla Terra"

"Ritirata dalla Terra" ("Retreat From Earth") è un racconto di Arthur C. Clarke del 1938. Vi si narra la storia di una spedizione marziana rivolta a prendere il controllo del pianeta Terra, qui chiamato pianeta "Tre".

Il marziano mandato a sondare il pianeta scopre la presenza della popolazione umana, definita senza dubbio intelligente ma pur sempre a un livello di civilizzazione e progresso ancora basso. Dato che esiste l'Inghilterra dovremmo trovarci intorno al Medioevo ma non è chiaro il tempo esatto, di sicuro siamo a un livello di progresso ben prima dell'era spaziale.

Nel corso del suo sopralluogo, il marziano si interessa alle termiti, definendole organismi incredibilmente organizzati. Durante lo studio delle termiti scopre che sul pianeta esiste già una presenza vivente tecnologicamente avanzata, forse anche più avanzata dei marziani stessi. Una presenza inestricabilmente connessa alle termiti, e ostile a forme di vita che non siano terrestri.

***

Il racconto è il terzo dell'antologia completa di Arthur C. Clarke, uscita in due forme, sia in edicola con la collana Urania in quattro volumi dal titolo Terra e spazio, sia in un volume unico in libreria intitolato semplicemente Racconti. Per quanto riguarda Urania, "Ritirata dalla Terra" è presente nel Volume 1 dell'antologia Terra e spazio (Urania Collezione 197). La traduzione del racconto qui presentato, in entrambe le uscite editoriali è di Marco Paggi.

2 commenti:

  1. Un libro interessante dove la fantasia non manca di certo. Grazie a te.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di nulla. Come vedi sto tenendo traccia dei racconti, per quanto possibile. Spero di non risultare troppo ripetitivo.

      Elimina