venerdì 1 maggio 2020

I racconti di Arthur C. Clarke: "Lezione di storia"


"Lezione di storia" ("History Lesson") è un racconto di Arthur C. Clarke del 1949.

La civiltà umana è quasi sparita dopo un'apocalisse di qualche tipo. Si presume che si tratti di un'apocalisse nucleare ma non è chiaro.

Dopo chissà quanto tempo, un'astronave di alieni dall'aspetto rettiliano giunge sulla Terra dal pianeta Venere, dove nel frattempo si è evoluta una civiltà tecnologicamente avanzata.

Gli studiosi giunti sulla Terra scoprono che in passato c'è stata una forma di vita intelligente sul pianeta, ma hanno come unico documento storico un video su pellicola piuttosto strano...

Un concetto che è alla base del racconto e che si ritrova anche nel romanzo post-apocalittico Un cantico per Leibowitz è il seguente:

"Secondo alcuni filosofi, le conoscenze tecnico-meccaniche non implicano necessariamente un alto grado di civiltà, e in teoria è possibile che si verifichino guerre in una società che conosce i principi della meccanica, il volo e anche la radio. È una concezione molto lontana dal nostro modo di pensare, e tuttavia dobbiamo ammetterne la possibilità. Basterebbe certamente a spiegare il declino della razza estinta".

"Lezione di storia" è un racconto contro la guerra, insomma, che ben rappresenta le paure di buona parte della popolazione umana del 1949 dopo le devastazioni della Seconda guerra mondiale e lo sviluppo di armi come quelle nucleari, in grado di annientare un intero pianeta.

***

Il racconto è incluso nell'antologia completa di Arthur C. Clarke, uscita in due forme, sia in edicola con la collana Urania in quattro volumi dal titolo Terra e spazio, sia in un volume unico in libreria intitolato semplicemente Racconti.

Nessun commento:

Posta un commento