lunedì 21 dicembre 2020

I racconti di Arthur C. Clarke: I posseduti

"I posseduti" ("The Possessed") è un racconto di Arthur C. Clarke del 1953.

***

Un non meglio specificato Sciame giunge sulla Terra dallo spazio in cerca di creature senzienti da possedere. Decide di puntare tutto su una specie particolare, delle "lucertole", che nel tempo si evolvono. Lo Sciame ne segue l'evoluzione così a lungo che a un certo punto non riesce più a uscire da quei corpi. Può "salvarlo" solo un'altra parte dello stesso Sciame che si è separata per andare a esplorare altri pianeti.

Alla fine si scopre che l'entità - presumibilmente energetica - ha puntato sulla specie sbagliata, la cui evoluzione ha portato ai lemming, piccoli roditori artici che nel finale vengono osservati da alcuni esseri umani, i quali formano un'altra specie che è imparentata con le scimmie. 

Era sugli esseri umani che lo Sciame doveva puntare, invece ora quell'intelligenza superiore è intrappolata per sempre in degli inutili corpicini di mammifero.

Nessun commento:

Posta un commento