mercoledì 30 dicembre 2020

I racconti di Arthur C. Clarke: In profondità

 

"In profondità" ("The Deep Range") è un racconto di Arthur C. Clarke del 1957. Da questo racconto è nato il romanzo uscito in Italia col titolo I guardiani del mare. Il titolo del romanzo in inglese è lo stesso del racconto. I due testi sono usciti nello stesso anno.

***

Don Barley naviga col suo batiscafo Sub 5 a quindici metri di profondità, accompagnato da due delfini addestrati, Susan e Benj. 

L'uomo sta andando a caccia di pesci molto grossi e cattivi lungo la riserva dell'Oceano Atlantico. Il suo obiettivo è in particolare un "assassino", cioè una creatura carnivora che sta facendo muovere le balene impaurite all'interno della riserva.

Alla fine Barley trova il suo assassino, un gigantesco squalo assetato di sangue, e lo uccide con l'Aculeo in dotazione del batiscafo. L'Aculeo è una freccia a forma di razza dotata di cavo per il recupero e di esplosivo. Quando l'Aculeo penetra nel corpo dello squalo fa esplodere l'esplosivo e uccide l'animale.

Ma il racconto non finisce esattamente così.

2 commenti:

  1. Racconto negli spazio profondi...
    Migliori auguri per te da me: FELICE 2021 🎸🎄🎄⛄ 👊.

    RispondiElimina